Loading...
Attendere prego......

Trattamento termico

Il trattamento termico rappresenta una fase centrale nella lavorazione dei forgiati, per questo motivo la Sesia Fucine ha, da sempre, speso particolare attenzione a questa lavorazione.

La Sesia Fucine dispone di 4 forni per il trattamento termico e di due vasche per la tempra (una di acqua e l’altra di aquaquench-polimero).

I trattamenti termici che più frequentemente ci vengono richiesti sono:
 
- NORMALIZZAZIONE (normalising): Consiste in un riscaldo ad una temperatura e per un tempo tali per cui  avviena la completa austenitizzazione del materiale; seguito da raffreddamento in aria calma o mossa. Viene generalmente eseguita per omogeneizzare il grano e predisporre l’acciaio ai successivi trattamenti termici.

- DISTENSIONE (stress relieving):Questo trattamento termico consiste in un riscaldo a temperature relativamente basse e di conseguenza non si ottengono modifiche strutturali del materiale, lo scopo è quello di eliminare le tensioni interne del materiale dovute, ad esempio, alle lavorazioni meccaniche ed è anche quello di restituirgli la caratteristiche meccaniche precedenti in particolare quelle elastiche e di tenacità - BONIFICA (quench and tempering): la bonifica è un trattamento di tempra rapidamento seguito da un trattamento di rinvenimento.

- TEMPRA (quenching):Il trattamento di tempra comporta un riscaldo di austenitizzazione, seguito da un raffreddamento fino ad una temperatura inferiore al punto di trasformazione martensite/austenite sufficientemente rapido da permettere la trasformazione in martensite, struttura dell’acciaio di elevata durezza e fragilità. Per realizzare una “tempra perfetta”, cioè una struttura martensitica al 100%, è necessario che la velocità di raffreddamento sia superiore a quella critica tipica per ogni acciaio.

- RINVENIMENTO (tempering): allo stato temprato l’acciaio presenta una elevata durezza e scarse caratteristiche di tenacità di conseguenza dopo la tempra si ricorre ad un trattamento che sia in grado di modificarne la struttura martensitica al fine di annullarne le tensioni e la fragilità. -solubilizzazione (solution annealing): questo trattamento si esegue ad una temperatura generalmente compresa fra i 1000 e 1100°C con una permanenza tale da permettere la completa solubilizzazione dei carburi nell’austenite, il veloce raffreddamento successivo è tale da impedire la riprecipitazione dei carburi, in questo modo si ottiene il massimo addolcimento possibile degli acciai inossidabili austenitici.

- RICOTTURA (annealing): Questo trattamento ha lo scopo di addolcire l’acciaio per eseguire successive lavorazioni meccaniche ed anche per eliminare le tensioni residue. Esistono varie tipologie di ricottura a seconda del materiale e dell’effetto che si vuole ottenere.
I cicli più usati sono: ricottura subcritica, ricottura di lavorabilità, ricottura isotermica Alcuni dei quali possono essere eseguiti anche sottovuotovacuum, under (vaccum).
SESIA FUCINE S.r.l.
Italy 10154 Torino (To)
Strada Basse di Stura, 61
Tel. +39 - 0112424165 r.a.
Fax +39 - 0112465746
E-mail:info@sesiafucine.it
P. Iva e C.F. 00466680014
REA - Reg. Imp.
Cap. Soc. 685000 € int. vers.
powered by EuroWeb